paesaggio

Il workshop si è svolto dal 21 al 23 Maggio 2014

Docenti: Francesco Giannico & Nicola Di Croce

Un ringraziamento speciale ai partecipanti per il loro lavoro di editing audio e di soundscaping: Marco, Carla, Caterina, Antonella, Luigi, Stefania, Nicola, Gabriella, Valentina

Si ringraziano inoltre tutti gli organizzatori: Il Dicem – Università della Basilicata e i docenti S. Kuhtz e F. Marano e il supporto da parte del Comitato Matera2019, 

MATERA SOUNDSCAPE PROJECT | ‘QUESTO NON È UN PAESAGGIO’

L’Archivio Italiano Paesaggi Sonori (AIPS), attraverso i sound artists Francesco Giannico e Nicola Di Croce, è stato incaricato dal DICEM, Università degli Studi  della Basilicata, di realizzare nelle giornate del 21, 22 e 23 Maggio 2014 un laboratorio sul paesaggio sonoro materano nell’ambito del convegno “Questo non è un paesaggio”.

L’attività è stata progettata per gli studenti dell’ateneo di Matera, con particolare attenzione ai percorsi di Conservazione dei beni culturali, Architettura e alle varie branche delle scienze sociali. AIPS è un collettivo artistico, attivo dal 2010 e formalmente costituitosi associazione dal

2013, composto da musicisti ed artisti concentrati sulla continua trasformazione dei paesaggi sonori italiani, le attività generalmente organizzate riguardano mostre, concerti e workshop in ecologia acustica atti a promuovere il concetto di paesaggi sonoro.

In quest’occasione il laboratorio si è diviso in tre parti:

  1. – Introduzione al soundscape ed alla sociologia urbana e presentazione delle pratiche di ascolto critico, registrazione ambientale e audio software editing (attività frontale)
  2. – Creazione di gruppi di lavoro, individuazione di temi ed aree di interesse, passeggiata collettiva, registrazione sul campo
  3. – Archiviazione del materiale registrato, performance di soundscape con i campioni raccolti e composizione di paesaggi sonori 

Il lavoro di registrazione si è svolto, registratore digitale alla mano, durante le soundwalks concentrate prevalentemente sul quartiere Piccianello, quartiere simbolo del passaggio residenziale dai Sassi alla città nuova ed area interessata da varie ricerche dell’università di Matera.
Dalle giornate di lavoro emerge un interessante ritratto delle specificità acustiche della città dei Sassi, che convergono in un archivio che ha affrontato i temi della mobilità (e dei suoni antropici), delle espressioni naturali (dalla Murgia al verde urbano dei nuovi insediamenti)
e delle espressioni verbali (le testimonianze orali, le storie di vita degli abitanti). Questo ricco quadro si è poi confrontato con le voci che hanno animato il convegno tenendo un dialogo tra l’universo accademico e la ricerca sperimentale.
Le composizioni di soundscape realizzate dai ragazzi riuniti in gruppi (con l’assistenza dei tutor) ben rappresentano lo sforzo fatto nel confrontarsi con la pratica della registrazione, con l’editing del materiale raccolto e con la composizione di “storie” dal carattere trasversale, muovendosi infatti tra ecologia acustica e ricerca sociale. Il carattere di sperimentazione del processo consiste nel rifiutare l’unicità artistica di un’operazione narrativa, e anzi di celebrare l’uso molteplice di un archivio non inteso semplicemente raccoglitore di dati, ma come matrice tanto artistica quanto analitica. Le storie composte sono state infine consegnate e fatte ascoltare ai membri del convegno come momento finale di scambio delle esperienze attraverso i lavori prodotti.

Il 18 luglio 2014 in occasione del SEA LISTENING DAY (coincidente con la data di nascita di R. M. Schafer) sono stati sottoposti i campioni audio raccolti all’attenzione di alcuni membri dell’Archivio Italiano dei Paesaggi Sonori che hanno colto l’occasione per realizzare alcune tracce in free download per la label OAK EDITIONS

Di seguito la sinossi dell’opera e le tracce da ascoltare in streaming o da scaricare in alta qualità

ONE MINUTE SOUNDSCAPES

ALESSIO BALLERINI ‘BROKEN PIANO’

GIULIO ALDINUCCI ‘L’ECLISSE’

NICOLA DI CROCE ‘ TRANSITION’

FRANCESCO GIANNICO ‘DOREMUND’

 

omsPhoto  Alessio Ballerini – Artwork Francesco Giannico

Oak Editions is pleased to announce One Minute Soundscape , a very special work in free download this18th July 2014 for the World Listening Day.

DOWNLOAD OMS IN WAV FORMAT

OMS is a glocal music project based on the re-work by 4 artists Alessio Ballerini, Giulio Aldinucci, Nicola Di Croce, Francesco Giannico of the samples collected during the last “Matera Soundscape Project”  an acoustic ecology workshop in the amazing city of Matera in South Italy by Giannico and Di Croce. One Minute Soundscape was born to celebrate according to the other listening practices during the World Listening Day on July 18 because it is the birthday of Canadian writer, educator, philosopher, visual artist, and composer R. Murray Schafer.

His effort leading the World Soundscape Project and his seminal book, The Tuning of the Worldinspired global interest in a new field of research and practice known asAcoustic Ecology.

Each artist has worked to create a one minute audio track. Only requirement was to realizing the work starting from the use of audio samples collected in the city of Matera by Giannico and Di Croce, following general “soundscape composition” principles.

You can download the entire ‘One Minute Soundscape’ in .wav format simply clicking below or listen every tracks in streaming through the players at the bottom of this page.

DOWNLOAD OMS IN WAV FORMAT

Some info about the authors:

Nicola Di Croce – curator and lecturer at the “Matera Soundscape Project”

nicoladicroce

Title Track > Transition

eng – A transition from the new to the old town, from the fast to the stone one
the apparition of a no time framework as well as the epiphany of encounters and tales

ita – Un passaggio dalla città nuova alla città vecchia, da quella “veloce” a quella di pietra
l’apparizione di un quadro senza tempo, così come l’epifania degli incontri e dei racconti

***********************************************************************************************

Francesco Giannico curator and lecturer at the “Matera Soundscape Project”

francescogiannico

 

Title Track > Doremund

eng – A small sound fresco based on a sunny and “silent” afternoon in the city of Matera. The church choir and the sound of the station are mixed together to give the feeling of a blend of old and new elements.

ita – Un piccolo affresco sonoro tratto da un pomeriggio assolato e “silente” nella città materana. Il coro della chiesa e il suono della stazione miscelati assieme per dare la sensazione di un connubio tra elementi antichi e nuovi.

DOWNLOAD OMS IN WAV FORMAT

Alessio Ballerini

alessioballerini

 

Title Track > Broken Piano

eng – the sound of a hidden piano, a performance not yet refined, the beat compose a new
sound, with no past and no future.

ita – il suono di un pianoforte nascosto, l’esecuzione non ancora educata, la pulsazione
compongono un suono nuovo, senza passato ne futuro.

***********************************************************************************************

Giulio Aldinucci

giulioaldinucci

Title Track  > L’eclisse

eng – an excessively applied noise reduction algorithm reveals only the shadow of bell’s sound and human voices; the physicalness of a soundscape slowly tries to emergence…

ita – un algoritmo per ridurre il rumore usato in modo eccessivo lascia trapelare solo l’ombra del suono di campane e voci umane; lentamente la fisicità di un paesaggio sonoro cerca di affiorare…

***********************************************************************************************

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY