Matera Soundscape Project | Teaser from aips on Vimeo.

Call for workshop per studenti | Deadline 10 Maggio | Dal 21 al 23 Maggio 2014
 

 MATERA SOUNDSCAPE PROJECT

‘QUESTO NON È UN PAESAGGIO’

 

Il DICEM, Dipartimento delle Culture Europee dell’Università della Basilicata, coordinato dai docenti S. Kuhtz e F. Marano e in collaborazione con l’Archivio Italiano dei Paesaggi Sonori (www.archivioitalianopaesaggisonori.it) lancia una Call for Workshop dal titolo “Matera Soundscape Project” nell’ambito del ciclo di convegni “Questo non è un Paesaggio”. Una call rivolta in via preferenziale agli studenti dell’Università della Basilicata ma non solo. Il workshop ha una durata complessiva di tre giornate (21-22-23 Maggio).
Il 22 maggio avrà luogo una performance live tenuta dai due docenti del workshop, Francesco Giannico e Nicola Di Croce, con l’utilizzo del materiale audio raccolto. Il 23 verranno presentati i dati raccolti assieme a quelli delle altre attività nell’ambito del ciclo di convegni ”Questo non è un Paesaggio”.

Cosa / Obiettivo

Che cos’è Matera oltre i Sassi?

L’obiettivo che ci proponiamo è la produzione partecipata di un paesaggio sonoro delle aree di confine coinvolte nella crescita urbana della città di Matera, incrociando e sovrapponendo frammenti di incontri, di storie passate e presenti così come di suoni e rumori del contesto urbano, per ricostruire il contesto ma anche le visioni per il futuro di Matera attraverso un ritratto sonoro del convegno in oggetto. Il principale mezzo usato sarà l’audio.

 

Come / Modalità

Introduzione al Soundscape ed alla Sociologia urbana e presentazione delle pratiche di ascolto critico, registrazione ambientale e audio-sofware editing.

Si passerà poi alla fase di registrazione: si individueranno con una passeggiata collettiva le aree di interesse e si procederà a raccogliere voci, suoni e interviste, così come informazioni dai lavori del convegno-incontro “Questo non è un paesaggio”. Successivamente tutto il materiale sarà editato e verrà prodotta una traccia audio per ogni gruppo di lavoro, che convergerà poi in un unico documento. I campioni rappresentativi verranno poi geolocalizzati per “marcare” il territorio e lasciare una traccia fruibile online insieme alle storie nella sezione progetti.

 

Strumenti / Software

Ciascun partecipante dovrà portare un registratore audio con cui registrare, un pc e delle cuffie per lavorare alle registrazioni. Il materiale raccolto verrà editato con l’utilizzo del software open source Audacity http://audacity.sourceforge.net

 

Quando / Dove

Il workshop si terrà dal 21 al 23 Maggio 2014, presso il DICEM a Matera, . Le iscrizioni chiudono il 10 Maggio 2014.

 

A chi è rivolto

Ad un massimo di n.20 persone, in particolare a studenti preferibilmente dell’Università della Basilicata (il workshop non prevede quote d’iscrizione proprio nell’intento di agevolare gli studenti, non è obbligatorio essere studenti dell’Unibas ma in caso di più richieste verrà data precedenza agli studenti dell’Università della Basilicata)


Iscrizioni / Crediti

Completa il form disponibile su http://www.archivioitalianopaesaggisonori.it/archivio/webform/matera-soundscape-project-iscrizione allegando il tuo CV e una breve lettera motivazionale. Gli studenti selezionati riceveranno un calendario ed un programma della attività e saranno divisi in piccoli gruppi.

Docenti

Il workshop è tenuto da Francesco Giannico, musicologo e co-fondatore dell’Archivio Italiano dei Paesaggi Sonori e da Nicola Di Croce Dottorando in Pianificazione Territoriale presso lo IUAV di Venezia.

Per info tel. 347 299 1617 | info@archivioitalianopaesaggisonori.it

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY