In Limina Orbis

da maggio a luglio 2012
Campi Flegrei

“In Limina Orbis” è un progetto di ricerca estetica e di comunicazione non convenzionale di uno dei territori più affascinanti e meno conosciuti del meridione d’Italia: i Campi Flegrei. Si tratta di un’area incredibilmente ricca dal punto di vista archeologico e naturalistico, nella quale insistono una serie di siti noti in tutto il mondo sin dall’antichità, nella mitologia e nella storia, come l’antica colonia greca di Cuma, la Solfatara, l’Anfiteatro Flavio di Pozzuoli, la città romana (oggi sommersa dal bradisismo) di Baia, la Piscina Mirabilis di Bacoli, Capo Miseno, il Lago d’Averno…

“In Limina Orbis” rappresenta un’occasione di approfondimento della conoscenza di questo meraviglioso territorio, che purtroppo oggi giace in condizioni di abbandono, nel colpevole disinteresse di istituzioni ed opinione pubblica. L’idea è quella di esplorare l’intera area flegrea con un approccio che riesca a comunicarne in maniera efficace le potenzialità ancora inespresse.

La chiave di lettura utilizzata è quella estetica: il suono, l’immagine, le nuove tecnologie legate all’arte rappresentano gli strumenti ed i linguaggi utilizzati per l’esplorazione del territorio.

Un progetto di residenza, un film, un disco, diverse performance live: “In Limina Orbis” è una piattaforma di comunicazione che si articola su livelli differenti e che si manifesta attraverso il coinvolgimento di esperti afferenti a diverse discipline: archeologia, storia, gastronomia, comunicazione, artisti e ricercatori operanti nel settore dei nuovi media.

Questa convergenza di esperienze, professionalità e metodologie rappresenta al tempo stesso una fase del progetto laboratoriale ed è strumento di base dell’attività di promozione del territorio.

Iniziato nel luglio 2012 con la residenza del sound artist napoletano Emanuele Errante, “In Limina Orbis” si articolerà in una serie di attività e di interventi paralleli, concludendosi nell’estate 2013 con un evento finale di presentazione dell’intero progetto, nell’area flegrea.

artista in residenza: Emanuele Errante
curatore: Leandro Pisano

Photo gallery

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY