‘Astrùra’ e ‘Solèra’ sono le “Bragos series”, due nuovi lavori di Enrico Coniglio dedicati alla laguna di Venezia, usciti in seguito all’Ep “Plundering The Ancient World”, 13/Silentes 2015. Si tratta di due soundscape compositions basate su field recordings raccolti nell’area della bocca di porto, parte di un più ampio lavoro di ricerca sui fondali della laguna veneziana. Edizione limitata a 50 copie in totale su vinyl cut, corredata da foto di Stefano Gentile, onwer della label, stampate su Forex.

Per ascoltare https://13silentes.bandcamp.com

Leggi l’intervista su Onda Rock a cura di Michele Palozzo
http://www.ondarock.it/interviews/enricoconiglio.htm

Enrico ha inoltre curato il sonoro per l’installazione “MAR GH’ERA 2222″, un progetto antiutopico ambientato a Porto Marghera a cura dello studio ANALOGIQUE, esposto presso il Padiglione Venezia in occasione della XV Mostra Internazionale di Architettura, La Biennale di Venezia.

——————————————————-

‘Astrùra’ and ‘Solèra’ are the “Bragos series” , two new Enrico Coniglio works dedicated to the lagoon of Venice. They follow 2015’s Plundering The Ancient World (13/Silentes). Named after the Venetian for two seabeds, the pieces are field recordings collected at the mouth of the harbor during a foggy spring day back in the 2009, on the northern edge of the lagoon.
Available for streaming at https://13silentes.bandcamp.com

Read the interview on Onda Rock magazine by Michele Palozzo
http://www.ondarock.it/interviews/enricoconiglio.htm

Also, a Coniglio’s sound work, made for “MAR GH’ERA 2222″ project by ANALOGIQUE, is present at Padiglione Venezia, XV Mostra Internazionale di Architettura, La Biennale di Venezia.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY